-

Image and video hosting by TinyPic

Amici che mi seguono

31 dicembre 2013

Buon 2014....

Con affetto vi ringraziamo per questo anno passato insieme e vi aspettiamo nel nuovo anno....
Augurandovi 
di camminare sulla strada chiamata vita...
di inciampare nella pozza chiamata fortuna...
di cadere nell'abisso chiamato felicità...
di scalare la montagna chiamata serenità...
di raccogliere i fiori chiamati amicizia, famiglia, e amore...

Andreina - Elena


Birba augura un felice nuovo anno con tante coccole 
a tutti gli amici pelosi!!!!
e speriamo senza quei fastidiosi botti......

Vi lascio con questo pensiero....
tratto dal libro "piccole cose" di Stephen Littleword

L’ultimo giorno dell’anno è un giorno magico e speciale,
è tempo di bilanci, resoconti, valutazioni,
è tempo di sogni, speranze, pianificazioni.
In un giorno il vecchio e il nuovo si incontrano, come in un abbraccio.
E l’uomo è messo di fronte al tempo che passa,
alla gioia del nuovo, al ricordo del passato.
Trasforma questi momenti in un’occasione per seminare nuovi gesti nella tua vita
per ottenere in regalo, nel nuovo anno,
ciò che ancora cerchi e speri per te stesso.
Butta i vecchi abiti mentali
e indossa un nuovo atteggiamento
che ti faccia scoprire in ogni singolo attimo la bellezza di una vita
che si snocciola, giorno dopo giorno, 
tra le tue mani.
Oggi e in ogni nuovo giorno del nuovo anno, al sorgere del sole,
tu sei protagonista........ ricordalo!!!!

26 dicembre 2013

sciarpa righe


Una lunga sciarpa lavorata a maglia con un filato bouclè multicolor e rifinita con le frange.....

























24 dicembre 2013

sereno Natale 2013....


Vi auguriamo con tutto il cuore
che questo Natale sia per voi un giorno sereno,
da trascorrere accanto alle persone che amate....
Andreina - Elena

Birba a tutti gli amici pelosi augura......

21 dicembre 2013

benvenuto inverno...




21 dicembre, è arrivato l'inverno 
la natura si addormenta, 
gli animali vanno in letargo, 
una soffice coltre di neve ricopre le strade e le campagne...
I bimbi fanno un bel pupazzo di neve...
ci si rilassa davanti al camino acceso bevendo cioccolata calda....
L'inverno porta il Natale.... 
l'anno vecchio se ne andrà e quello nuovo arriverà...



Il gatto inverno
di Gianni Rodari

Ai vetri della scuola stamattina

l'inverno strofina

la sua schiena nuvolosa

come un vecchio gatto grigio:
con la nebbia fa i giochi di prestigio,
le case fa sparire 
e ricomparire;
con le zampe imbianca il suolo 
e per coda ha un ghiacciolo 
Sì, signora maestra,
mi sono un po' distratto
ma per forza, con quel gatto, 
con l'inverno alla finestra 
che mi ruba i pensieri
e se li porta in slitta
per allegri sentieri.
Invano io li richiamo:
si saranno impigliati in qualche ramo
spoglio ;
o per dolce imbroglio chiotti, chiotti
fingon d'esser merli e passerotti.



La coperta grigia e la coperta bianca...

di Mario Lodi

L'aria fredda passava tra le cose e le ricamava.
 Passava e appendeva palline bianche e trasparenti un po' dappertutto: sui rami, sull'erba.

Se l'erba, di notte, invece di dormire sotto la coperta grigia del cielo, alzava la testolina e stava a parlare con le stelle, l'aria gelida gliela faceva bella: una lunga carezza gelida e al mattino l'erba si ritrovava con barba e baffi bianchi.

Un giorno l'aria fredda passò tra le nuvole e disse:

" È venuta l'ora di mettere a letto il mondo, e occorre una grande coperta bianca."

" Una coperta bianca grande così non c'è " rispose una nuvola.
"Voi sarete la grande coperta bianca" esclamò l'aria fredda. 
Appena le vide radunate come tante pecore, salì in alto, le sfiorò con la sua carezza incominciò la più bella magia: le goccioline dentro le nuvole si strinsero fra di loro e diventarono stelline bianche, milioni di stelline che cominciarono a volare per il cielo come tante piccole farfalle in cerca di un posto dove posarsi.
"Cerchiamo un posto bello e stiamo vicine" si dicevano le amiche.
"Io casco laggiù dove c'è il grano verde" diceva una.
"Io sulla terra nera" diceva un'altra.
E se non c'era più posto, si mettevano una sulle spalle dell'altra, ammucchiate.....




20 dicembre 2013

regalo....consegnato


Daniela ha ricevuto il mio regalino  (qui il post dell'estrazione)


Le ho inviato due presine e un alberello natalizio....
sono contenta che le siano piaciuti.....



18 dicembre 2013

braccialetti di fettuccia...


Per il mio compleanno mia figlia Elena ha realizzato 
e mi ha regalato questi braccialetti di fettuccia.......
Grazie!!!!!






14 dicembre 2013

una ' M ' sulla fronte....


La leggenda narra che, mentre Gesù nasceva, nella stalla di Betlemme una gatta tigrata dava alla luce i suoi cuccioli.

La gatta sentendo Gesù piangere, portò i suoi gattini vicino a lui e con il suo calore e le sue fusa lo fece addormentare...

Allora Maria le fece una carezza sulla testa e da allora i gatti discendenti di quella gatta avrebbero avuto una M sulla fronte in ricordo di quella carezza.

Ecco perchè i gatti europei hanno una ' M ' sulla fronte.... 

Leggenda o verità non lo so, ma questa storia mi piace tanto...




Allora da quest'anno nel nostro presepio dovremmo aggiungere anche un gatto...


11 dicembre 2013

baktus bicolore....


Ho realizzato un altro baktus a maglia 
alternando filato color panna e filato bouclè color fucsia sfumato
poi rifinito all'uncinetto...




09 dicembre 2013

sciarpa bianca.....


Una sciarpa semplice, lavorata a maglia con del filato particolare e molto morbido che ho comprato in fiera.........








07 dicembre 2013

grazie per gli auguri....


Come da tradizione per ringraziarvi dei vostri commenti di auguri...
 anche quest'anno un pensierino per una di voi...

Controllate l'estrazione del lotto di sabato 7 dicembre ruota di Milano......(in fondo al post c'è l'estrazione)
Sarà valido il primo numero estratto corrispondente al numero abbinato........ 
Qui sotto l'elenco dei numeri abbinati in ordine di commento sul post "tanti auguri a me"

1  -  RobbyRoby
2  -  Gianna Ferri
3  -  stella
4  -  Tomaso
7  -  Sabrina 
8  -  mamanluisa
9  -  Daniela 
10 -  ros
12 -  katia 
13 -  Sandra
14 -  Francesca
16 -  Tilly
17 -  ❀~ Simo ♥~ 
18 -  sweetcroche 
19 -  sbrenzola
20 -  nonnAnna
21 -  Sissi
23 -  Rosa 
24 -  Elena 
25 -  Gabry B 
26 -  Miriam 
27 -  mirtilla
28 -  elsa
29 .  Maria Luisa
30 -  Sofia F
31 -  Elena'79 
32 -  giuliana gg
33 -  Ivana
34 -  ElenaTerenzi
35 -  Elisa
   
Aggiorno il post con l'estrazione del lotto
ruota di Milano 9  -  75  -  54  -  77  -  14

il pensierino arriverà a 

  Daniela 

Ancora grazie a tutti!!!!

04 dicembre 2013

gli angeli dell'avvento...


Durante la prima settimana, un grande angelo discende dal cielo per invitare gli uomini a prepararsi per il Natale. 
E' vestito con un grande mantello blu, intessuto di silenzio e di pace. 
La maggior parte della gente non sente il suo arrivo perché é troppo indaffarata nelle faccende quotidiane. 
L'angelo blu canta con voce profonda e soltanto quelli che hanno un cuore attento possono sentirlo. 
Egli canta: " Il cielo scende sulla terra. Dio viene ad abitare nel cuore degli uomini. Prestate attenzione! Apritegli la porta". 
E quelli che lo sentono incominciano a prepararsi per il Natale; cantano lodi al Signore, pregano, si impegnano a diventare più buoni 
per essere degni di colui la cui bontà é infinta



Durante la seconda settimana, un angelo col mantello rosso scende dal cielo e porta un cesto vuoto con la mano sinistra. 
Questo cesto é intessuto di raggi di sole e può contenere soltanto ciò che é leggero e delicato. 
L'angelo rosso passa su tutte le case e cerca; guarda nel cuore di tutti gli uomini per vedere se trova un po' di amore....
Se lo trova, lo prende lo mette nel cesto e lo porta in alto, in cielo. 
E lassù le anime di tutti quelli che sono sepolti in terra e tutti gli angeli prendono questo amore e ne fanno della luce per le stelle.


Nella terza settimana, un angelo bianco e luminoso discende sulla terra. 
Tiene sulla mano destra un raggio di sole. 
Va verso gli uomini che conservano in cuore l'amore e li tocca col suo raggio di luce. 
Essi si sentono felici perché nell'inverno freddo e buio sono rischiarati ed illuminati. 
Il sole brilla nei loro occhi, avvolge le loro mani,i loro piedi e tutto il corpo. 
Anche i più poveri e gli umili sono così trasformati ed assomigliano agli angeli, perché hanno l'amore nel cuore. 
Soltanto coloro che hanno l'amore nel cuore possono vedere l'angelo bianco...


Nella quarta settimana e ultima settimana di Avvento, appare in cielo un angelo dal mantello viola. 
L'angelo color viola passa su tutta la terra tenendo col braccio sinistro una cetra d'oro suona una musica dolcissima e canta soavemente. 
Ma per poterlo udire occorre avere un cuore silenzioso ed attento. 
Egli canta il canto della pace. 
Molti piccoli angeli lo accompagnano e cantano con lui. " Pace in terra agli uomini di buona volontà" 
 Dopo di cui tutti i semi che dormono sulla terra si svegliano perché essa ha ascoltato questo canto ed ha tremato di gioia


Nella corona dell'avvento mettiamo......

una candela BLU..... 
che significa il silenzio ed il raccoglimento.
una candela  ROSSA... 
che rappresenta l'amore.
una candela  BIANCA... 
che é il simbolo della luce che brilla nel cuore di chi crede.
una candela VIOLA...
che é formato dall'unione del blu e del rosso, indica l'amore vero, quello profondo, che nasce quando si sta in silenzio e si ascolta la voce del Signore dentro di noi.

02 dicembre 2013

video gattosi......


Simpatici questi video gattosi........quale vi piace di più????

Una coppia tenera.........


Gattino giocherellone....


Tenera adozione.......


Massaggio gattoso....



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...